HomeIn ItaliaUSSI CALABRIA VICECAMPIONE D'ITALIA

USSI CALABRIA VICECAMPIONE D’ITALIA

Si ferma solo al terzo set del doppio di spareggio il sogno della Calabria nella finale dei Campionati italiani di tennis per squadre regionali di giornalisti giocati a Perugia.

Dopo aver battuto le Marche per 2-1 e la Sicilia con identico risultato, la formazione calabrese aveva chiuso il girone B al primo posto qualificandosi per la semifinale in cui aveva affrontato il Lazio, secondo nel girone A vinto dall’Umbria.

                                                           Mario Vetere vs Salvo Di Benedetto

La delegazione dei giornalisti-tennisti calabresi formata da Andrea Iacono (3.5 del Ct Rocco Polimeni di Reggio Calabria, redattore del Quotidiano del Sud) e Mario Vetere (4.6 dello Sporting delle Stelle del Sud di Reggio Calabria, collaboratore di Gazzetta del Sud e corrispondente dell’agenzia di stampa Dire) aveva superato i colleghi laziali col punteggio di 2-1 e nella finale di stamattina ha affrontato nuovamente la Sicilia (che in semifinale aveva avuto la meglio sull’Umbria) nel match clou che ha assegnato lo scudetto ai dirimpettai dello Stretto.

                                                               Mimmo Patti vs Andrea Iacono

Dopo lo strapotere toscano delle prime tre edizioni, e due anni di stop causa pandemia, la massima competizione tennistica nazionale di categoria, organizzata come sempre dal Gruppo umbro dell’Ussi (Unione stampa sportiva italiana), e sempre sui campi dello Junior Tennis Perugia, prende la strada della Sicilia. Vetere perde il primo singolare con Salvo Di Benedetto, Iacono regala il punto del pareggio battendo Mimmo Patti, ma nel doppio decisivo alla coppia calabrese sfugge l’impresa al tie break della terza partita.

La rappresentativa dell’Ussi Calabria chiude comunque col titolo di vicecampione d’Italia 2022, portando a casa un trofeo che impreziosisce la bacheca del gruppo regionale guidato dal presidente Rocco Musolino.

 

 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments