HomeIn CalabriaLa Premiazione del Tennis Calabrese ritorna Protagonista

La Premiazione del Tennis Calabrese ritorna Protagonista

Dopo una pausa forzata a causa dell’emergenza pandemica, il tennis e il padel calabrese si preparano a riprendere una tradizione importante per il territorio.

Domenica 25 febbraio, presso il Teatro Politeama “Franco Costabile” di Lamezia Terme, dalle 10.30, si terrà una cerimonia di premiazione organizzata dal Comitato Regionale Calabro della FITP Federazione Italiana Tennis e Padel.

L’evento sarà un momento significativo per celebrare gli atleti e le squadre che si sono distinti nel corso della stagione 2023, sia nel tennis che nel padel.

La crescita del tennis italiano è evidente, e i successi ottenuti dall’Italia di Davis e da giovani come Jannik Sinner sono il frutto del duro lavoro svolto negli anni, anche nel tessuto sportivo calabrese, in costante e significativa crescita sia in termini numerici che qualitativi.

La cerimonia sarà anche un’occasione per discutere i temi che caratterizzeranno la stagione 2024, appena iniziata, offrendo un momento di confronto e progettazione per il futuro del tennis e del padel nella regione.

Accanto ai premi destinati ai migliori giocatori e squadre, la FITP Calabria assegnerà dei riconoscimenti speciali. In particolare, il prestigioso premio “Maurizio Quintieri” sarà consegnato quest’anno a Michelangelo Dell’Edera, figura di spicco nel panorama tennistico italiano, team manager della squadra italiana vincitrice della Coppa Davis, direttore dell’Istituto Superiore di FormazioneRoberto Lombardi” e vicesegretario generale della FITP.

Altro riconoscimento di rilievo è il premio “Gianfranco Riga“, che sarà conferito al giornalista di Radio Rai Emilio Mancuso. La cerimonia vedrà la partecipazione di autorevoli rappresentanti della FITP, delle istituzioni civili e sportive.

L’ultima edizione della premiazione regionale risale al 2019; da allora, a causa dell’impatto del Covid-19, si è interrotta questa importante tradizione, ma ora segna un ritorno in un momento straordinario per il tennis italiano, testimoniando la resilienza e la determinazione del movimento sportivo regionale.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments