HomeIn CalabriaLA CRESCITA DELLA FEDERAZIONE PASSA DALLE REGIONI

LA CRESCITA DELLA FEDERAZIONE PASSA DALLE REGIONI

I risultati nello sport non sono mai figli del caso o della fortuna. Soprattutto se non si parla dell’exploit di un singolo, ma della crescita costante di un intero movimento.

In casi come questi deve esserci, per forze di cose, una programmazione mirata e studiata nei minimi particolari. Proprio così può essere spiegata la crescita del tennis italiano negli ultimi anni. Per continuare, però, a portare a casa risultati, un sistema deve evolversi e stare al passo con i tempi. Lo hanno capito bene la FITP, Federazione Italiana Tennis e Padel, e l’ISF, Istituto superiore di formazioneRoberto Lombardi“, che stanno promuovendo una serie di incontri in ogni regione coinvolgendo dirigenti e tecnici per spiegare quelle che sono le direttive, che dovranno caratterizzare il tennis italiano nel prossimo futuro.

Stiamo pianificando i prossimi 10 anni della nostra Federazione – ha detto il direttore dell’Istituto di Formazione Superiore, Michelangelo Dell’edera – Siamo in continua crescita. In questo momento è necessario ristrutturare tutta l’attività, organizzativa, didattica, competitiva e di formazione.

Pertanto stiamo effettuando un primo giro in tutti i comitati regionali perché il territorio è straordinariamente coinvolto. Ritorneremo per la fine di settembre ed i primi di ottobre per pianificare l’attività del 2024 e del 2025 con nuovi obiettivi che porteranno la nostra federazione a diventare la prima in Italia”.

Uno di questi incontri si è svolto in Calabria, precisamente a Cosenza, ovvero in una regione, che, proprio come l’intero paese, negli ultimi venti anni è stata caratterizzata da un costante ed importante percorso di crescita.

Questa riunione – ha detto il Consigliere Federale, Joe Lappano – è stata fortemente voluta per avviare un nuovo sistema di tornei su base regionale.

Un’impostazione nuova da dare ad un Federazione che sempre di più sta crescendo numericamente e nella qualità delle manifestazioni che propone”.

Fonte: https://www.fitp.it

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments