HomeIn CalabriaCalabria Swim Race sbanca Chiavari - La Serie B è a un...

Calabria Swim Race sbanca Chiavari – La Serie B è a un passo

La squadra della Calabria Swim Race ha mostrato una prestazione impressionante nei playoff nazionali, ottenendo una vittoria contro il Ct Chiavari con un punteggio finale di 4-2. Questa vittoria li porta un passo più vicino alla promozione in Serie B.

Dopo aver concluso la stagione con quattro vittorie e un pareggio, nonostante una differenza set meno favorevole, hanno conquistato una quinta vittoria drammatica in semifinale contro lo Junior Castrovillari.

La squadra ha poi ottenuto la sesta vittoria meritata nella finale di Cosenza contro la Polisportiva Acquappesa, seguita da una settima vittoria nella gara d’andata dei playoff nazionali.

In una partita avvincente giocata lontano dal loro campo di casa, la Calabria Swim Race, guidata dal Capitano Grillo, ha mostrato resilienza e capacità di adattamento.

Hanno superato la sfida logistica di trasferirsi circa 80 km in Toscana a causa dell’indisponibilità dei campi di Chiavari, una situazione che avrebbe potuto creare significativi problemi di concentrazione e adattamento.

Il Capitano Grillo e i suoi compagni sono usciti determinati dagli spogliatoi del Junior Tennis di Carrara Marina, stabilendo il loro dominio fin dai primi match.

Nonostante abbiano affrontato una formidabile squadra ligure, imbattuta e ben guidata dal Capitano Simone Torelli con i suoi migliori giocatori Edoardo La Piana e Alessandro Cicconi, i calabresi hanno prevalso.

I match chiave hanno incluso la vittoria di Marco Dessi (6-3, 6-1) su Alessandro Cicconi, nonostante le difficoltà atletiche di quest’ultimo, e la sensazionale vittoria di Andrea Grazioso (6-2, 6-1) sul favorito Filippo Busciolà, mostrando la sua eccellenza tecnica. Andrea Pia di Chiavari ha realizzato una forte rimonta (6-0, 6-0) contro Enrico Fratto.

Sul campo centrale, il nazionale canadese Steven Diez ha offerto una prestazione impressionante contro Alessandro La Piana, vincendo rapidamente il primo set (6-0) e assicurandosi la partita con un secondo set più equilibrato, dimostrando la sua superiorità tecnica e guadagnandosi applausi anche dai sostenitori non calabresi.

Con un provvisorio 3-1 per la Calabria, i doppi decisivi hanno visto Andrea Pia e Alessandro Cicconi sconfiggere agevolmente la coppia Grazioso-Fratto, ostacolata da un problema articolare di Grazioso.

La partita finale si è conclusa con la vittoria di Diez-Dessi su La Piana-Busciolà (6-2, 6-2), assicurando una vittoria tanto meritata quanto sofferta per la Calabria Swim Race.

 

Mentre la squadra si prepara per la gara di ritorno domenica 30 giugno a Montepaone Lido, necessitando solo di un pareggio per avanzare, si trova a un passo dalla storica promozione in Serie B. Questo percorso è stato una testimonianza della loro forza, determinazione e incessante ricerca dell’eccellenza.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments